UNA Hotel Mediterraneo Milano: restyling tra natura e design italiano

Un raggio di sole mediterraneo scalda il panorama dell’hotellerie milanese: l’UNA Hotel Mediterraneo, dopo l’importante restyling, si presenta alla città con un nuovo look fresco e vivace.
Il processo di rinnovamento dell’hotel, situato nella centralissima zona residenziale di Porta Romana si è ispirato alle suggestioni evocate proprio dal suo nome: il Mediterraneo come luogo di viaggio ed emozione, nel quale ogni dettaglio trasmette un senso di benessere ed accoglienza.

Per ricreare queste atmosfere, i designer di UNA Hotels & Resorts hanno riprogettato la distribuzione degli spazi comuni e rinnovato lo stile e l’arredamento di camere e bagni, combinando le tonalità del legno di ciliegio alle tinte solari dell’arancio e del giallo e giocando con arredi minimalisti accostati a pezzi dal design più organico e sensuale.
L’energia della natura mediterranea è il filo conduttore che accompagna in questo viaggio metaforico, tra delicati richiami naturalistici e vere esplosioni floreali.

Il cambiamento si respira già nella nuova hall, trasformata in un ambiente intimo e raggiante accostando agli arredi Bauhaus di Marcel Breuer e alle lampade di Castiglioni alcune celebri sedute Moroso, colorate icone del design contemporaneo come la Ripple Chair di Ron Arad e la Rift di Patricia Urquiola.
Anche il tema della ristorazione è stato riprogettato per ricreare l’atmosfera conviviale e genuina tipica dell’ospitalità mediterranea: il bar illuminato da grappoli di luce firmati per Artemide da Michele De Lucchi e un grande banco buffet arricchito da cestini che richiamano il corallo rosso del Mediterraneo.
Inedito anche l’utilizzo del vassoio “Recinto” di Alessandro Mendini per Alessi, usato come porta marmellate a tavola.

Il richiamo alla natura mediterranea si fa ancora più forte ed evidente nei piani superiori, dove le celebri litografie di fiori colorati di Andy Warhol accompagnano gli ospiti nella propria stanza, all’interno della quale la natura sembra fiorire letteralmente.
Rami di ciliegio stilizzati impreziosiscono la moquette e tralci di alloro si arrampicano delicatamente lungo le pareti, in una rievocazione naturalistica che culmina nello sbocciare di Bloomy, la poltrona di Patricia Urquiola la cui forma richiama proprio un fiore in sbocciatura.

L’immagine di UNA Hotel Mediterraneo ha concluso la sua evoluzione dopo aver ospitato l’esclusiva installazione “Gli oggetti devono fare compagnia”, omaggio al celebre maestro del Design Italiano Achille Castiglioni organizzato nell’ambito della campagna UNA for Italian Design 2012.
UNA Hotel Mediterraneo: una vera oasi di calore ed ospitalità, perfetto sia per chi si trova in città per lavoro sia per uno short-break alla scoperta del capoluogo meneghino. Guarda tutte le offerte.