The italian word for…beautiful: Venezia!

The italian word for…beautiful: Venezia!

Come si racconta la bellezza italiana? Sembrerebbe una missione impossibile tradurre in testo o immagini tutte quelle sfumature e atmosfere che rendono il nostro Paese uno dei più amati al mondo, ma forse uno dei modi più efficaci può essere utilizzare i dettagli e gli scorci più belli e più particolari, uniti alla ricchezza che solo i dialetti regionali sanno regalare, per dare vita ad un video che narra la nostra idea di Italia, e forse l’idea di molte altre persone.
Firenze, Napoli, Catania, Roma, Milano, Venezia, sono soltanto alcune delle centinaia di città italiane che varrebbe la pena ricordare, ma forse le più conosciute all’estero per le loro caratteristiche uniche.

E allora, cosa c’è di più bello di Venezia? La città dell’amore, dei canali dove le gondole scivolano lentamente, dei mille riflessi, ma anche dell’arte, della cultura, dell’artigianato, del made in Italy. La città dei canali insomma, rappresenta un po’ quella bellezza italiana che tutto il mondo ci invidia. E la bellezza a Venezia trova mille declinazioni, a partire dal territorio, sospeso sull’acqua, caratteristica che ben poche città possono vantare, tanto che insieme alla sua laguna è annoverata come Patrimonio dell’Umanità e dell’Unesco.
Il luogo più celebre di Venezia è Piazza San Marco, arricchita dalla Basilica di San Marco, scintillante d’oro e di mosaici che raccontano la storia della città. Venezia è anche celebre per i suoi caffè storici, il più noto dei quali è senz’altro il Caffè Florian, dove Giacomo Casanova corteggiava le dame, Carlo Goldoni andava da ragazzo, e amavano frequentarlo personaggi come Ugo Foscolo, Charles Dickens, Goethe, Rousseau, Gabriele D’Annunzio.

Piazza San Marco - Venezia [Photo credits MorBCN]

Piazza San Marco – Venezia [Photo credits MorBCN]

Ogni angolo e vicolo di Venezia parla di cultura, di tradizione e di arte, come il ricercato museo Peggy Gugghenheim, dove si trovano grandi opere di artisti tra i quali Ernst, Modigliani, Picasso, Mirò , Pollock e Kandinsky, oppure le meravigliose isole di Burano e Torcello e Murano, dove gli artigiani da generazioni realizzano bellissime opere di vetro soffiato.
Ma Venezia è anche la città dell’amore: migliaia di innamorati si sono giurati amore eterno sui pittoreschi ponti che collegano un quartiere all’altro. Venezia dispone di ben 435 ponti tra pubblici e privati che collegano le 118 isolette su cui è edificata, attraversando 176 canali. Il più noto di questi è sicuramente il Ponte dei Sospiri che, nato per ragioni ben poco romantiche – serviva da passaggio per i reclusi dalle prigioni agli uffici degli Inquisitori di Stato –, deve il suo nome alla leggenda che condannati sospirassero attraversandolo, davanti alla prospettiva di vedere per l’ultima volta il mondo esterno.

Ponte dei sospiri - Venezia

Ponte dei sospiri – Venezia

Oltre alle opere, ai monumenti, all’artigianato, Venezia è celebre anche per il Carnevale, forse unico al mondo per la ricchezza delle maschere, decorate finemente e ispirate a periodi storici del passato, che anima la città trasformandola in un luogo magico e misterioso, dove ciascuno può assumere un’identità diversa almeno per un giorno. Feste, sfilate, cene esclusive e spettacoli barocchi fanno da cornice a questo bellissimo e caratteristico evento, che si tiene a febbraio.

Eventi a Venezia:

  • Dal 14 febbraio al 6 aprile: “Alchimia di Jackson Pollock. Viaggio all’interno della materia” alla Peggy Guggenheim Collection
  • Dal 13 febbraio al 12 aprile: “A occhi spalancati”, a Palazzo Franchetti. Anteprima del museo dell’Impressionismo Russo che aprirà i battenti nella capitale russa nel prossimo autunno.
  • Dal 12 febbraio al 13 settembre, “Grisha Bruskin: Alefbet. Alfabeto della Memoria” alla Fondazione Querini Stampalia.
  • Il 6 giugno riapre il celebre Museo del Vetro a Murano, completamente rinnovato.
  • Durante EXPO: “AQUAE2015”, il padiglione dell’acqua che raccoglie una mostra dedicata all’acqua.
  • Vogalonga: il 24 maggio, si terrà la più celebre regata con le gondole, evento tradizionale giunto alla sua 41esima edizione.