Milano: città di teatri

Milano: città di teatri

Milano è la città metropolitana italiana più famosa per la sua rilevanza economica e la sua attitudine alla mondanità. Oltre alla moda e al design, Milano detiene anche un’importante tradizione culturale, dovuta anche alla presenza in tutto il territorio urbano di molti tra i teatri più importanti e attivi di Italia che, anche quest’anno, presentano un ricchissimo calendario di eventi.

La Scala di Milano
Via Filodrammatici, 2, 20121 Milano

Famoso in tutto il mondo, il Teatro alla Scala viene inaugurato nel  1778 per volontà dell’Imperatrice Maria Teresa d’Austria, con lo spettacolo “L’ Europa riconosciuta” di Antonio Salieri. Il suo nome deriva dalla Chiesa di Santa Maria alla Scala, che precedentemente sorgeva nello stesso luogo dove oggi sorge il teatro, e la struttura – elogiata anche da Stendhal – fu progettata dal celebre architetto Giuseppe Piermarini, mentre la decorazione pittorica fu realizzata da Giuseppe Levati, Giuseppe Reina e Domenico Riccardi.

Grazie alla sua posizione centrale, molto vicino al Duomo di Milano, il teatro La Scala è stato, ed è anche attualmente, sede di molte tra le “prime”  teatrali più celebri a livello internazionale: il Nabucco di Verdi (1842), Madame Butterfly (1904), la Turandot di Puccini (1924), e Il Turco in Italia di Gioacchino Rossini (1814). Per non parlare poi degli illustri ospiti che hanno calcato il suo palcoscenico, come Luciano Pavarotti, Placido Domingo, Diana Damrau, Cecilia Bartoli, Carla Fracci, Claudio Abbado, Riccardo Muti.

Alcuni degli eventi di punta della stagione 2016: Opera – La fanciulla del West di Giacomo Puccini (dal 3 al 28 maggio), Der Rosenkavalier di Richard Strauss e diretto da Zubin Mehta (dal 4 giugno al 2 luglio), Die Zauberflöte di Wolfgang Amadeus Mozart (dal 2 al 26 settembre), Le nozze di Figaro di Wolfgang Amadeus Mozart (dal 26 ottobre al 27 novembre). Balletto – Il giardino degli amanti di Wolfgang Amadeus Mozart interpretato dall’etoile Roberto Bolle (dal 9 al 19 aprile), Il lago dei cigni di Pëtr Il’ič Čajkovskij (dal 30 Giugno al 15 Luglio), Giselle di Adolphe Adam interpretato dalle etoiles Svetlana Zakharova e Roberto Bolle.

Teatro del Piccolo
Via Rovello, 2, 20121 Milano

“Arlecchino servo di due padroni” - Teatro Del Piccolo [Photo credits: Diego Ciminaghi]

“Arlecchino servo di due padroni” – Teatro Del Piccolo [Photo credits: Diego Ciminaghi]

Il Piccolo Teatro di Milano, composto da tre sale dislocate (la Sala Grassi , il Teatro Studio Melato, il Teatro Strehler), è il primo teatro stabile italiano. Fu fondato da  Paolo Grassi, Giorgio Strehler, Mario Apollonio, Virgilio Tosi e Nina Vinchi, con l’intento di creare in una delle maggiori città italiane, “ […] un  pubblico servizio nato per la collettività, […], ridonandolo alla sua vera antica essenza e alle sue larghe funzioni.” .  Nato nel 1947 sulle ceneri dell’ex cinema Broletto di via Rovello, rimane famoso in tutto il mondo per lo spettacolo goldoniano “Arlecchino servo di due padroni”, ideato dall’attore e regista Giorgio Strehler per la tournée europea del Piccolo. Oggi la struttura è affiancata anche dall’ Accademia di arte drammatica, diretta da Luca Ronconi, che ha formato molti tra gli attori più importanti nel panorama teatrale italiano.
Alcuni degli eventi di punta della stagione 2016: L’opera da tre soldi di Brecht e Weill (da martedì 19 Aprile a sabato 11 Giugno), Arlecchino servitore di due padroni di Carlo Goldoni, Giorgio Strehler (da martedì 3 Maggio al 22 Maggio), Macbeth di Shakespeare (da martedì 7 Giugno a domenica 19 Giugno).

Teatro Manzoni
Via Manzoni 42, 20121 Milano

Teatro Manzoni Milano

Teatro Manzoni Milano

Il teatro Manzoni di Milano venne fondato nel 1850 con il nome di Teatro Sociale di Milano da sette insigni cittadini milanesi (Luigi Rivelli, Luigi Cusani, Alessandro Melzi, Apollinare Rocca Saporiti, Leopoldo Pullè, Carlo Cereda e  Antonio Mazzorin), modificato poi in onore dello scrittore Alessandro Manzoni, scomparso nel 1873. Fu il primo in Europa ad essere illuminato elettricamente da una stazione centrale di distribuzione e fornito di un elegante sipario di pesante velluto rosso con drappi dorati. Da ricordare le interpretazioni storiche di Eleonora Duse e della compagnia futurista “Simultanina” di Marinetti. A causa del conflitto mondiale il teatro Manzoni restò chiuso fino al 1950, quando sarà inaugurato nuovamente con lo spettacolo dell’ American National Ballet Theatre. Intempi più recentisono sicuramente da citare le interpretazioni di artisti di fama internazionale, come Alberto Lionello ed Eduardo De Filippo. Nel 1978 la gestione di questa arena milanese passerà al Gruppo Fininvest dando inizio al periodo delle grandi produzioni e a una programmazione di nomi famosi conosciuti dal grande pubblico.

Alcuni degli eventi di punta della stagione 2016: La via del successo – Dreamsister’s – Amii Stewart (dal 19 aprile 2016 al 24 aprile 2016), Italia di m…..are – Paolo Migone (dal 28 aprile 2016 al 30 aprile 2016).

Teatro Arcimboldi
Viale dell’Innovazione 20, 20126 Milano

Teatro degli Arcimboldi [Photo credits: Lorenza Daverio]

Teatro degli Arcimboldi [Photo credits: Lorenza Daverio]

Quello degli Arcimboldi è il palcoscenico più giovane di Milano. Inaugurato nel 2002 con La Traviata diretta da Riccardo Muti, rientra nel programma di rivalorizzazione della zona industriale della Bicocca. E’ stato costruito dal Comune di Milano in collaborazione con Pirelli e progettato dallo studio di architettura Gregotti. Nato come sostituto del Teatro della Scala, il teatro degli Arcimboldi ha continuato negli anni la sua fervente attività, soprattutto nel campo della musica, dei musical e del balletto, ospitando artisti di fama internazionale (come Woody Allen, Sting, Lucio Dalla, Peter Greenaway, Roberto Bolle, Joan Baez) . Aperto anche a spettacoli di intrattenimento di qualità, a partire dalla stagione 2007/2008, il teatro ospita anche il programma televisivo Zelig.

Alcuni degli eventi di punta della stagione 2016: Alex Britti “In nome dell’amore volume 1” (18 Aprile, ore 21:00), Matthew Bourne’s “Sleeping Beauty” a Gothic Romance (dal 5 maggio, ore 20:30), Turandot principessa falena (dal 14 maggio), La Bella Addormentata – Accademia Ucraina di Balletto (15 Maggio, ore 20:00), Massimo Ranieri “Sogno e son desto… in viaggio” (16 maggio, ore 21:00), Antonello Venditti “Tortuga in paradiso” (20 maggio ore 21)

Dove dormire a Milano