Le grandi orchestre italiane

Le grandi orchestre italiane

L’arte e la cultura sono due degli elementi fondanti della storia italiana e, da nord a sud, la musica classica ne porta un esempio lampante. Tantissimi tra i maggiori teatri rinomati in tutto il mondo sono anche la sede di grandi compagnie orchestrali che durante la stagione popolano il palcoscenico con i loro archi, legni, ottoni e percussioni.

Scopriamo alcuni dei prossimi eventi legati al mondo dei concerti e delle orchestre!

LOMBARDIA

A Milano resta da sempre un’istituzione lacelebre Filarmonica della Scala, fondata nel 1982 da Claudio Abbado e da sempre impegnata nella grande tradizione operistica del Teatro la Scala ma anche in innovativi progetti di musica contemporanea. Il 25 maggio è in programmazione un concerto strumentale proprio a la Scala.

La giovane e produttiva Filarmonica del Festival Pianistico Internazionale di Brescia e Bergamo, nata nel 2013 e con sede nel Teatro Grande di Brescia e nel Teatro Donizetti di Bergamo, propone “Fuoco Barocco: da Bach a noi”, kermesse di concerti dal 25 aprile al 12 giugno.

Maggio Musicale Fiorentino

Maggio Musicale Fiorentino

TOSCANA

A Firenze, la storica Orchestra della fondazione del Maggio Musicale Fiorentino fondata nel 1928 da Vittorio Gui come Stabile Orchestrale Fiorentina, è impegnata fin dagli esordi nell’attività concertistica e nelle stagioni liriche del Teatro Comunale di Firenzee ha visto come tappe fondamentali la direzione di Riccardo Muti e Zubin Mehta. Il prossimo 25 maggio i cameristi si esibiranno nel repertorio di Wolfgang Amadeus Mozart, diretti daAlessandro De Marchi.

A Lucca, una compagnia giovane e avanguardistica chiamata Spira Mirabilis si esibirà nella IX Sinfonia di Beethoven, durante il prossimo Lucca Classica Music Festival che si svolgerà dall’8 al 10 Maggio presso il Teatro del Giglio. Durante la rassegna interverranno anche moltissimi nomi famosi, tra i quali Mario Brunello, il Quartetto di Cremona, Danilo Rossi, Andrea Lucchesini, Cristiano Rossi, Marcello Nardis, Susanna Rigacci, Gringolts Quartet e Malin Hertelius, Carlo Fabiano, Gabriele Ragghianti, Sofia Gubaidulina.

PUGLIA

L’Orchestra sinfonica di Bari che ha sede stabile presso il Teatro Petruzzelli, luogo fondamentale per la storia del capoluogo pugliese, propone una fitta programmazione concertistica e corale da ora fino a ottobre, in memoria di grandi nomi come Liszt, Shubert, Rossini, Chopin, Mozart, Cajkovskij.

A Taranto, presso il teatro Orfeo, si esibisce invece l’Orchestra della Magna Grecia, nata con  l’intento di rielaborare le sonorità tipiche dell’ orchestra sinfonica secondo nuovi repertori stilistici e commistioni musicali. Il 20 aprile andranno in scena con “Sulle rive del lago Thun” con musiche di Brahms, Nielsen.

Teatro San Carlo Napoli

Teatro San Carlo Napoli

CAMPANIA

Gli occhi sono abbagliati, l’anima rapita” [cit. Stendhal, 1817] dal Teatro San Carlo di Napoli e dalla sua orchestra. Nata nel 1737 ha interpretato per il grande pubblico le opere di  Gioachino Rossini, Vincenzo Bellini, Gaetano Donizetti e Giuseppe Verdi ed è stata la prima compagnia a recarsi ai maggiori festival esteri. Il 27 giugno è in programma la “Petite Messe Solennelle”, per soli, coro e orchestra di Gioacchino Rossini.

L’Orchestra Sinfonica Ensemble Contemporaneo, ha sede a Pagani (Sa) e nasce dall’aggregazione di un centinaio di musicisti che volevano rivalutare il messaggio musicale contemporaneo. Il 16 maggio in programmazione al teatro S. Alfonso di Pagani, la “Gatta Cenerentola” scritta e musicata da Roberto De Simone nel 1976.