Italia della musica lirica

Italia della musica lirica

L’Italia è la patria natale di alcuni tra i compositori di musica classica più famosi al mondo, come Rossini, Paganini, Verdi, Puccini, Vivaldi che, grazie alle loro opere, hanno reso il nostro paese una della mete più ambite per tutti gli appassionati di musica lirica. La stagione dell’Opera si apre tra novembre e dicembre e propone un’ampissima varietà di capolavori del panorama lirico italiano e internazionale.

Teatro La Scala – Milano

Una tra le “Prime” più attese, quella della metropoli milanese vede solitamente la partecipazione di personaggi noti del mondo della politica, della cultura e dello spettacolo. Fondato per volere dell’imperatrice Maria Teresa d’Austria nel 1778, è oggi denominato “tempio della lirica”, e con un’agenda che si alterna tra i più importanti spettacoli di balletto e le più famose opere liriche. La Stagione 2015/2016, che comprende 15 titoli d’opera e 6 di balletto oltre alla Stagione Sinfonica, costituisce l’avvio di una serie di importanti progetti che disegneranno il volto del Teatro alla Scala per i prossimi anni. (Leggi anche Milano: la città dei teatri)

La Fenice – Venezia

Teatro La Fenice - Venezia

Teatro La Fenice – Venezia

Si trova nel sestiere di San Marco, in Campo San Fantin. Più volte distrutto da incendi, è stato egregiamente restaurato nel 2003, ed è anche sede della stagione del Festival internazionale di musica contemporanea e del concerto di Capodanno. La stagione lirica della magica città lagunare mantiene viva la tradizione operistica ma viene spesso contaminata dalle nuove sonorità e proposte contemporanee.

Teatro del Silenzio – Lajatico (Pisa)

Teatro del Silenzio Lajatico

Teatro del Silenzio Lajatico

Immerso in una verde distesa collinare toscana, è un originalissimo anfiteatro naturale costituito solo da un palcoscenico circolare che racchiude al centro una scultura donata dall’artista polacco Igor Mitoraj. Il teatro è stato fondato dal cantante lirico di fama internazionale Andrea Bocelli che è nato proprio nel comune pisano, e che descrive questo splendido angolo nel volterrano come “una terra che ama il silenzio, come lo amo io. E se rompo questo silenzio con la mia voce lo faccio per rendere omaggio a questi luoghi e alla mia gente. La musica penetra la terra, la percorre e vola lontanissima.”
In occasione dell’edizione 2016 programmata per sabato 30 luglio, il tenore italiano più amato nel mondo interpreterà un repertorio lirico composto da alcune tra le più famose arie d’opera, in un contesto particolarissimo, ricco di colori e fantasmagoriche scenografie, dedicato ad uno degli spettacoli più antichi ed affascinanti di sempre: il Circo.
“Le Cirque” sarà dunque un’occasione unica, per vivere la magia di una serata all’insegna della grande musica, con il supporto di un allestimento sorprendente ed innovativo, la potenza sonora di una importante orchestra sinfonica ed uno straordinario coro.

Teatro dell’Opera – Roma

Il Teatro Costanzi, oggi Teatro dell’Opera di Roma, venne fondato da Domenico Costanzi che ne divenne anche il reale gestore, riuscendo a portare sul palco le “Prime” di opere importantissime come “La Cavalleria Rusticana” e “L’amico Fritz” di Mascagni, ma anche di spettacoli di danza come “L’uccello di fuoco” di Igor Stravinskij. Nei mesi di luglio e agosto, l’agenda del teatro si sposta di sede nel suggestivo complesso archeologico delle Terme di Caracalla dove gli spettacoli allestiti riscuotono un enorme successo di pubblico, grazie all’unione della storia antica con le esibizioni classiche e moderne. Da non perdere gli eventi in cartellone (22 giugno-10 agosto): Il Barbiere di Siviglia, Madama Butterfly, Serata Nureyev , Roberto Bolle & Friends, Lang Lang, Lionel Richie, Neil Young.

San Carlo – Napoli

Teatro San Carlo - Napoli

Teatro San Carlo – Napoli

Fu costruito nel 1737 da Re Carlo di Borbone nell’ambito del ricostruzione urbanistica di Napoli, prendendo il posto del vecchio Teatro San Bartolomeo secondo il progetto dell’architetto Giovanni Antonio Medrano e di Angelo Carasale. Nel 1816 un incendio distrusse l’edificio che venne però ricostruito in modo egregio così da comparire come edificio patrimonio dell’umanità. Il palco lirico più antico di Europa propone sia alcune tra le opere contemporanee di maggior successo, sia il repertorio classico come “La Turandot” o “La Traviata”

Assisterai ad uno degli spettacoli in programma? Scopri dove dormire.