Il Bioparco di Roma

Il Bioparco di Roma

Il giusto premio per ricompensare bambini e ragazzi dalle fatiche di un lungo e faticoso anno scolastico potrebbe essere regalare una giornata o un’intera settimana al Bioparco di Roma, uno dei più grandi parchi della città uno dei più antichi giardini zoologici d’Europa, in grado di ospitare oltre mille animali diversi tra uccelli, rettili e mammiferi.
Questo di oggi non è più lo zoo dove gli animali si collezionavano, ma un bioparco che ha alla base due concetti fondamentali: l’educazione ambientale attraverso convegni, eventi e oltre 30 percorsi didattici per le scuole; e quello della conservazione delle specie che sono in via di estinzione attraverso azioni di sensibilizzazione nei confronti del pubblico.
Il Bioparco di Roma, fondato nel 1911, si estende per circa diciotto ettari nel cuore di Villa Borghese e si compone di varie aree che riproducono gli ambienti originali degli animali. Tra gli spazi da non perdere rientrano sicuramente l’Oasi del Lago, in cui è possibile scorgere le testuggini marine e i fenicotteri, la Casa delle Giraffe e la Fattoria degli animali, uno spazio pensato per i più piccoli che possono avere un contatto diretto con animali domestici come capretti, conigli, galline e asini. Il Bioparco possiede anche una ricca collezione botanica e un percorso sensoriale per non vedenti fruibile in totale autonomia grazie ad un sistema combinato di corrimano in legno e in mattonelle tattili.
Inoltre da quest’anno sarà in grado di regalare ai più piccoli il Centro Estivo Vacanze Natura 2010 con cui potranno cimentarsi nella cura dell’orto e nelle quotidiane attività della Fattoria. L’ultima novità per l’estate 2010 sarà l’iniziativa “Il giro del Mondo in 80 giochi”, grazie alla quale gli ospiti avranno la possibilità di scoprire ogni settimana un continente attraverso laboratori, attività ricreative e di socializzazione, conoscendo flora, fauna, abitudini, tradizioni e usanze.
Non perdere il Bioparco di Roma!

UNA Hotel Roma, a 100m dalla Stazione di Roma Termini.