I dolci tipici per la Festa del Papà, ecco 5 idee

I dolci tipici per la Festa del Papà, ecco 5 idee

Dolci, dolci e ancora dolci. La Festa del Papà è una delle più amate in Italia e porta con sé tradizioni culinarie secolari. Per questo motivo, il giorno di San Giuseppe si celebra con tante specialità dolciarie da preparare per i propri golosi papà; i dolci tipici, però, sono tanti e cambiano da regione a regione. Ecco 5 idee per deliziare i palati del vostro papà.

Zeppole_di_San_Giuseppe_[photo_credits_Terredicampania.it]

Zeppole di San Giuseppe [photo credits Terredicampania.it]

 LE ZEPPOLE DI SAN GIUSEPPE
Il dolce di San Giuseppe più famoso in Italia ha una storia centenaria. Si tratta di frittelline di pasta dolce ripiene di morbida crema e guarnite, in cima, con un’amarena sciroppata. Le zeppole vengono servite nelle famose “Tavole di San Giuseppe” che hanno luogo principalmente in Puglia e in Sicilia, dove vengono ospitate le persone e le famiglie più bisognose.

Tortelli_di_San_Giuseppe_[photo_credits_Magazine_delle_Donne]

Tortelli di San Giuseppe [photo credits Magazine delle Donne]

I TORTELLI DI SAN GIUSEPPE
I tortelli sono dolcetti tipi del nord Italia e hanno origine in Lombardia, precisamente a Milano. Sono delle piccole sfere di pane dolce che vengono fritte, ricoperte di zucchero ed eventualmente farcite internamente con della crema.

Maritozzi_[photo_credits_Lorenzo_Vinci]

Maritozzi [photo credits Lorenzo Vinci]

I MARITOZZI
Un piccolo panino fatto di farina, uova, burro, miele e sale farcito di panna montata; il salato del panino contrasta con la dolcezza della panna che fuoriesce dal taglio centrale del panino. Davvero goloso ed amato, il maritozzo è tipico della regione del Lazio ed in particolare della città di Roma.

Raviole_di_San_Giuseppe_[photo_credits_saporie.com]

Raviole di San Giuseppe [photo credits saporie.com]

LE RAVIOLE DI SAN GIUSEPPE
Fagottini di pasta frolla a forma di mezzaluna, ripieni di marmellata (tradizionalmente di mele o prugne), è un dolce tipico emiliano. Le versioni moderne delle raviole sono ripiene anche di crema al cioccolato o alle nocciole.

Sfinci_di_San_Giuseppe_[foto_credits_Agrodolce]

Sfinci di San Giuseppe [foto credits Agrodolce]

GLI SFINCI DI SAN GIUSEPPE
Tipici della tradizione culinaria siciliana, vi sono gli sfinci di San Giuseppe: realizzato con una pasta fritta nello strutto e poi ricoperta di ricotta di pecora, canditi e pezzetti di cioccolato. Per tradizione viene consumato per la festa del Papà, ma in realtà oggi lo si può trovare tutto l’anno, soprattutto nella parte occidentale dell’isola.

CURIOSITA’: La scelta di commemorare i papà il 19 marzo è associata al santo di questo giorno, cioè San Giuseppe, padre putativo di Gesù considerato come figura paterna e marito devoto per eccellenza. Secondo la tradizione popolare, San Giuseppe non è riferito solo ai papà, ma protegge anche gli orfani, le giovani nubili e i poveri; per questo motivo nelle regioni del Sud Italia si usa invitare a pranzo i mendicanti e i bisognosi allestendo grandi tavole imbandite dove persone di diversa estrazione sociale mangiano gomito a gomito. Questa nobile usanza è conosciuta come “Tavola di San Giuseppe”.

La Festa del Papà è un’ottima occasione per esplorare nuove città! Scopri come visitare le regioni dove vengono prodotti questi dolci tipici gustosi!