Escursioni nei dintorni di Taormina: ecco cosa vedere

Escursioni nei dintorni di Taormina: ecco cosa vedere

La perla dello Ionio, una meta ricercatissima per i turisti italiani ed esteri. Taormina è considerata una delle città più belle e famose in tutto il mondo grazie ai panorami marittimi unici e grazie al proprio patrimonio storico e culturale. Tuttavia, nei dintorni della splendida città, esistono molti borghi medievali e paesaggi naturali bellissimi, che vale la pena visitare durante una vacanza a Taormina; ma quali sono? Scopriamoli insieme!

CASTELMOLA
Un balcone su Taormina, con poco più di mille abitanti che vivono su un cucuzzolo calcareo a strapiombo sul Mar Ionio. È un bellissimo borgo medievale dominato dal castello di Mola che venne costruito dai normanni, e che in età ellenica costituiva la vera acropoli di Taormina.

Castelmola_[photo_credits_Borghiitalia]

Castelmola [photo credits Borghiitalia]

GIARDINI NAXOS
Località balneare a pochissimi chilometri da Taormina, Giardini Naxos è stata la prima colonia greca fondata in Sicilia dai greci e più precisamente dagli abitanti di Naxos. Oltre al mare cristallino e alle distese di spiagge dorate, vale una pena visitare il Castello di Schisò e il parco archeologico che contiene diversi edifici reperti antichi.

Castello_di_Schisò

Castello di Schisò

GOLE DELL’ALCANTARA
Situate nella valle del fiume Alcantara, sono un piccolo canyon dove le pareti rocciose sono alte 25 metri e distano tra di loro appena 2 metri. Oggi le gole fanno parte di un parco biologico e naturale che è possibile visitare e dove ci si può anche tuffare nelle freschissime acque azzurre.

Gole_dell'Alcantara_[photo_credits_siciland.com]

Gole dell’Alcantara [photo credits Siciland]

CALATABIANO
Un paesino medievale arroccato su una collina circondata dal fiume Alcantara, è una vera e propria terrazza sul Mar Ionio, che regala un panorama mozzafiato. L’attrazione principale è il castello arabo-normanno perfettamente conservato, che è possibile visitare internamente. Meritano una visita anche la Chiesa di Gesù e Maria e la Chiesa del SS. Crocifisso, entrambe risalenti all’epoca medievale.

Calatabiano

Calatabiano

SAVOCA
Il suo nome deriva dalla pianta di sambuco, che caratterizzata la vegetazione intorno a questa splendida cittadina. Proprio in questo borgo furono girate alcune scene del celeberrimo film “Il Padrino” soprattutto nel Palazzo Trimarchi e nel bar Vitelli, un locale storico in cui furono prodotte le prime granite siciliane. Da visitare anche le tantissime chiese (un tempo erano ben 17), il convento dei frati cappuccini, la porta della città. Infine, da provare la bellissima passeggiata che dal Castello di Pentefur conduce al Calvario e che regala un panorama mozzafiato.

Savoca_[photo_credits_ciaotutti]

Savoca [photo credits Ciaotutti]

FORZA D’AGRÒ
A circa 462 metri d’altitudine, è situata quest’antica fortezza che domina la vallata e il litorale messinese. Ancora oggi, il borgo mantiene ancora le sembianze medievali, con le mura in pietra e terra che circondano le contrade, le roccaforti posizionate sulle mura, gli archi in pietra e le chiese quattrocentesche. Spettacolare è il panorama di cui gode il paese, dato che la vista comprende quasi tutta la costa della provincia di Messina.

Forza_d'Agrò

Forza d’Agrò

CATANIA
La città catanese è una gemma di barocca bellezza incastonata tra il Mar Ionio e il Monte Etna. Dal Duomo al Teatro Romano, dall’Odeon al Castello Ursino: le attrazioni a Catania sono davvero moltissime, dalle quali si può godere della splendida vista del vulcano siciliano.

Catania

Catania

Cerchi un hotel a Taormina? Scopri dove puoi dormire.

Cerchi un hotel a Giardini Naxos? Scopri dove puoi dormire.

Cerchi un hotel a Catania? Scopri dove puoi dormire.