Alla scoperta dei dolci di Natale

Alla scoperta dei dolci di Natale

I dolci sono sinonimo di festa e durante il periodo natalizio diventano i veri protagonisti delle tavole d’Italia! Bontà che ci accompagnano con i loro sapori ed odori e che caratterizzano ogni regione d’Italia, seguendo quelle che sono le tradizioni locali. Ma iniziamo il nostro goloso tour alla scoperta dei dolci natalizi delle regioni italiane. Iniziamo dal Nord, precisamente dalla Lombardia dove il Panettone di origine milanese ormai si è diffuso in tutta Italia. C’è anche il Crescenzin del Piemonte, pane nero arricchito con burro, zucchero a velo, uva passa, noci, mele e a volte fichi.

Ricciarelli

Ricciarelli

Scendendo verso sud, incontriamo il Certosino o Panspeziale di Bologna la cui antica ricetta risale al medioevo quando veniva prodotto dai farmacisti (o “speziali”). Solo in un secondo tempo furono i frati della Certosa a prendersi carico della sua produzione. In Emilia Romagna, troviamo anche il Panpepato, tipico di Ferrara, composto secondo tradizione da molti ingredienti tra cui nocciole, mandorle cannella, pepe e ovviamente cioccolato fondente, che predomina sia nell’impasto che nella glassatura esterna.

La Toscana è la patria del Panforte, di origine senese, composto da frutta candita, miele, zucchero e spezie. A farla da padroni in questa regione però sono i Ricciarelli: morbidi biscotti non friabili, ricoperti di zucchero a velo. Proseguendo verso il Centro Italia, nel Lazio troviamo il classico Pangiallo romano, che in età imperiale veniva distribuito  durante la festa del solstizio d’inverno, considerandolo di buon auspicio per il ritorno del sole. Il Pangiallo è infatti ricoperto da una crosta dorata che dona al dolce la sua tipica brillantezza.

Struffoli

Struffoli

Molte delle preparazioni natalizie in Campania sono originarie dalla tradizione pasticcera napoletana. Qui troviamo vere leccornie. Dai famosi Struffoli (piccole sfere di pasta fritte nell’olio, avvolte nel miele caldo ed decorate con pezzetti di cedro e di zucchero e confetti colorati), ai Mostaccioli ricoperti di glassa al cioccolato. In Sicilia, infine, nei giorni dell’Avvento si è soliti preparare e gustare il Buccellato: una ciambella di pasta frolla farcita con un ripieno di fichi secchi, uva passa, mandorle, scorze d’arancia o altri ingredienti che variano a seconda delle località in cui viene preparato.
Durante le vacanze di Natale ogni occasione è buona per concedersi qualche attimo di dolcezza. Lasciati tentare!

Scopri tutte le nostre offerte per trascorrere il Natale.