4 ricette con ingredienti naturalmente senza glutine

Secondo la relazione annuale del ministero della salute al parlamento sulla celiachia, gli italiani affetti da tale disturbo alimentare sarebbero uno su cento, e soltanto uno su cinque al corrente di soffrirne. A contrarre questa “moderna” malattia sono comunque persone geneticamente predisposte contro il glutine e la proteina che esso contiene, la gliadina, componenti fondamentali della dieta di tutti i giorni.

Qualche suggerimento sui cibi assolutamente da evitare: pane, farro, orzo, avena, segale, birra da malto d’orzo, torte e biscotti, lievito madre, seitan. Ecco invece 4 gruppi di ingredienti naturalmente senza glutine, per un menù completo rigorosamente Gluten Free da gustare in compagnia:

  1. Verdure fresche: frutta, ortaggi e legumi freschi sono una fonte importantissima di fibre, vitamine e antiossidanti e rappresentano un’ampissima varietà di scelta nell’alimentazione priva di glutine, a partire dalla colazione, magari con una bella spremuta di agrumi.

Antipasto – Mousse di Melanzane
Infornate in una teglia con carta da forno 3 melanzane condite con dell’olio di oliva per quaranta minuti, girandole ogni tanto. Raggiunta la cottura, tritate la polpa in modo da ottenere un purè granuloso e versatelo in una zuppiera. Aggiungete la paprica, il succo e la scorza di limone grattugiata, sale e molto pepe. Ponete la mousse formata in frigo per almeno due ore coperta da un foglio di pellicola. Quando la mousse senza glutine è pronta aggiungete del caviale per farla diventare più cremosa.

  1. Cereali e Tuberi: riso, mais, grano saraceno, miglio e patate, sono tutte fonti di carboidrati che forniscono energia e che apportano una buona dose di vitamine e proteine a un costo molto contenuto.

Primo piatto – Risotto ai fiori di zucca e zafferano
Fate sciogliere 100 gr di burro, aggiungete la cipolla e fatela imbiondire. Aggiungete ½ kg di riso e girandolo sempre, fategli bene assorbire il burro. A questo punto alzate il fuoco e bagnate il riso prima con il vino, che lascerete evaporare, poi con 2 mestoli di brodo bollente, le 2 bustine di zafferano ed i fiori di zucca tagliati a striscioline per il lungo. Una volta cotto, toglietelo dal fuoco, conditelo con i restanti 25 gr di burro e il parmigiano e prima di servirlo, lasciatelo riposare per 5 minuti in modo che possa mantecare bene.

  1. Carne, pesce e uova: forniscono oligoelementi, proteine di ottima qualità biologica, e vitamine. Sono da preferire le parti più magre delle carni e fino a due uova a settimana per un piatto bilanciato dal punto di vista nutrizionale.

Secondo piatto – Pollo speziato al cartoccio
Marinate il pollo con tutti gli ingredienti, mescolandolo di tanto in tanto. Sigillate la carne con fogli di carta di alluminio e ponetela in uno scolapasta. Procuratevi una pentola poco più grande dello scolapasta e fateci bollire dell’acqua che sia 2 o 3 centimetri sotto il fondo dello scolapasta. Chiudete la pentola con un coperchio e cuocete a vapore per un’ora e mezza. Ora siete pronti per servirlo in tavola.

  1. Latte e grassi da condimento: il latte e derivati forniscono il giusto apporto di calcio all’organismo, mentre i grassi alimentari come l’olio extravergine di oliva o il burro o la panna, oltre a fornire vitamine liposolubili e acidi grassi, giocano un ruolo fondamentale nell’esaltazione dei sapori.

Dessert – Creme bruleé al cioccolato
Mettete 350 ml di latte in un pentolino, aggiungete 150 ml di panna vegetale, cannella e un cucchiaino di vaniglia e portatelo in ebollizione. Prendete una ciotola e metteteci dentro solo i tuorli di 3 uova. Aggiungete 100 gr di zucchero e montateli, aggiungendo lentamente 3 cucchiai di amido di mais e 80 grammi di cacao. Unite il tutto e fate cuocere a fuoco lento fino a quando la crema si sarà addensata. In frigo per 2 ore e poi guarnite con cacao in polvere e liquido.

Anche UNA Hotels & Resorts propone una deliziosa colazione rigorosamente senza glutine!