4 località da scoprire poco distanti da Fabro

4 località da scoprire poco distanti da Fabro

Fabro, immerso nel verde della campagna umbra, è la meta ideale per il turista che ricerca un soggiorno all’insegna del relax, dei paesaggi naturali e del buon cibo.

Ecco quattro posti, situati a meno di un’ora di auto da Fabro, dove organizzare delle gite:

Lago Trasimeno

A 40 minuti da Fabro, immerso tra canneti e ninfee, vigneti e campi di girasole, sorge il Lago Trasimeno, un paradiso naturale con una ricca fauna. Il Lago Trasimeno è circondato da meravigliosi borghi su isole e promontori, tra cui Castiglione del Lago, Panicale, Tuoro sul Trasimeno e Polvese, tutti ricchi di opere etrusche, affreschi, chiese e villaggi di pescatori indimenticabili.

Lago Trasimeno, vista dall'alto

Lago Trasimeno, vista dall’alto

Anche gli amanti della cucina tradizionale potranno deliziarsi con le pietanze tipiche, come brodo di pesce, riso con sugo a base di persico e anguilla, tutto condito con olio del Trasimeno e annaffiato con i vini Doc della zona. A settembre, la tradizionale sagra del pesce, vede l’utilizzo della padella più grande al mondo, in grado di friggere due quintali di pesce l’ora.

Orvieto
A mezz’ora da Fabro, si raggiunge Orvieto, una delle città più antiche d’Italia che risale alla Civiltà Etrusca. Tra le più importanti attrazioni della città, rientrano lo splendido Duomo, un esempio di architettura romanico-gotica con una facciata adornata da bassorilievi, in cui è visitabile il Sacro Corporale e la Cappella Nuova, e la Città Sotterranea, ricavata da cavità scavate dagli abitanti e in cui si osserva il Pozzo di San Patrizio, profondo 62 metri e nato per motivi di sopravvivenza in caso di assedio.

orvieto

Orvieto [Photo credits Any.colour.you.like]

Qui, si possono gustare la “Pera di Monteleone d’Orvieto”, detta anche “bistecca del villano” per la consistenza e per le sue incredibili proprietà nutritive, il piccione e il pollo alla cacciatora, per finire in bellezza con i ciambelloni con l’anice. [Qui vi parliamo di Orvieto: tra meraviglie a cielo aperto e tesori nascosti]

Lago di Bolsena
Con poco meno di un’ora di auto si raggiunge un altro importante lago, il Lago di Bolsena, quinto per dimensioni in Italia che si trova al confine tra Umbria e Toscana. Situato nel complesso vulcanico Vulsinio, anche questo offre moltissime piccoli borghi medievali, tutti posti su una strada panoramica sulle sponde del lago: Bolsena, Montefiascone, Capodimonte, Gradoli, Valentano, Marta e Grotte di Castro, tutti perfetti punti di osservazione per un panorama mozzafiato.

lago-di-bolsena

Lago di Bolsena [Photo credits Luigi Alesi]

Nel lago sono presenti due isole di origine vulcanica, Martana e Bisentina. Tra le attività, si possono fare vela, windsurf, pesca sportiva o escursioni in bicicletta. Molte sono le sagre e le feste del posto, la maggior parte delle quali enogastronomiche, legate al pesce e al vino e l’olio.

San Casciano dei Bagni

A circa mezz’ora di auto, San Casciano dei Bagni con le sue acque termali è pronto a rigenerare anche il turista più stanco. Noto sin dall’antichità per le 42 sorgenti che sgorgano nei suoi dintorni, la località raggiunse l’apice della notorietà nella nobiltà feudale nel Medioevo, per l’ambiente lussureggiante e la ricchezza delle sue acque.

san_casciano_dei_bagni

San Casciano dei Bagni

Anche il centro storico è molto suggestivo, composto da stradine e vicoli che salgono fino al Palazzo Comunale, e la poco lontana frazione di Celle sul Rigo offre ai visitatori un colle, dal quale si osservano la valle del Paglia e il Monte Amiata, tutti paesaggi in cui il Poeta Giosué Carducci ha passato gran parte della sua vita. L’attività terapeutica dello stabilimento termale si distingue per la fango terapia (fanghi naturali e non rigenerati), i massaggi e le inalazioni.

Dove dormire a Fabro