10 cose da fare in Versilia d’estate

10 cose da fare in Versilia d’estate

Incastonata tra mari e monti, la Versilia non è soltanto una delle località costiere più famose della Toscana e dell’Italia, ma è anche un luogo dove le attività per trascorrere un’estate all’aria aperta, all’insegna del divertimento, dello shopping, del sole e dello sport sono molte e per tutta la famiglia. Dal mare alla montagna, dai negozi alle discoteche, dai paesini agli sport d’acqua, dalle escursioni alla buona tavola. Ce n’è veramente per tutti i gusti.

Ecco 10 cose da fare in Versilia e dintorni d’Estate:

1. Girare in Bici
Da Viareggio a Marina di Massa, la Versilia potrebbe essere una lunghissima pista ciclabile. Più di 20 km di strada che costeggia l’ampia spiaggia e il mare azzurro, rigorosamente da percorrere in bici, come fa chi ogni anno frequenta la zona.

versilia-bici

Versili ain bici

Da Viareggio con la sua passeggiata a Lido di Camaiore, passando per Marina di Pietrasanta e il Forte dei Marmi, la pedalata dà il meglio di sé se percorsa al tramonto, con il sole che sparisce e il cielo che si infiamma (e il caldo che dà un po’ di tregua).

2. Fare shopping in un mercato
Se i patinati negozi di lusso del centro del Forte dei Marmi non fanno per voi, non c’è niente di meglio che immergersi in uno dei mercati locali per trovare delle occasioni degne di vere e proprie boutique di artigianato. In ogni località il mercato si tiene in un giorno della settimana predefinito (a Lido di Camaiore il lunedì, Viareggio il martedì, a Marina di Pietrasanta il Sabato, al Forte dei Marmi il mercoledì e la domenica), e vi si possono trovare oggetti in pelle, biancheria, borse artigianali, capi in cashmere, ma anche costumi da bagno, oggettistica per la casa, accessori e molto altro ancora.

3. Scoprire le alpi Apuane
Le Alpi Apuane, 400 km di montagne, incorniciano la Versilia e offrono moltissimi paesini, vette e itinerari alla scoperta di aree di natura inesplorata e panorami mozzafiato.

Panorama Versilia: il mare e le Alpi Apuane

Panorama Versilia: il mare e le Alpi Apuane

Ci sono oltre 200 grotte, alcune più famose e altre inesplorate. Raggiungendo in automobile uno dei numerosi paesi arroccati nelle valli tra le montagne, è possibile intraprendere varie escursioni per tutti i livelli di esperienza, per poi rifocillarsi in località come S. Anna di Stazzema. Tra le attrazioni da non perdere, la Grotta del Vento, al centro del Parco Naturale delle Alpi Apuane, una delle più pittoresche d’Europa, e il Lago di Vagli, che custodisce sotto le sue acque il “Paese Sommerso” di Fabbriche di Careggine, detto anche “Paese Fantasma”.

4. Conoscere l’arte della scultura a Pietrasanta
A pochi chilometri dalla costa, sorge la pittoresca Pietrasanta, chiamata “La piccola Atene” per via dei numerosi artisti che hanno deciso di prendere dimora qui. La lavorazione del marmo qui è un’arte, e sono numerosi i laboratori in città, alcuni aperti al pubblico e visitabili, altri che ospitano caffè o ristoranti.

Lavorazione marmo Versilia

Lavorazione marmo Versilia

D’estate si moltiplicano le rassegne d’arte nelle gallerie o nelle piazze e gli spettacoli, e una passeggiata in questa piccola cittadina è d’obbligo per chi trascorre un po’ di tempo in Versilia.

5. Esplorare le cave di marmo
Il marmo bianco è da duemila anni la principale ricchezza del territorio. Nell’età imperiale, i blocchi di marmo venivano trasportati a valle con il metodo della lizzatura, e giungeva al porto su carri trainati da buoi. Fantiscritti, immenso anfiteatro scavato nel cuore della montagna di marmo, la Cava della Piana, il luogo che ispirò Dante Alighieri per alcune visioni dell’Infermo, e Colonnata, una delle più famose, sono tra le cave rimaste visitabili. E’ possibile prenotare numerosi tour alla scoperta di gallerie suggestive scavate nella roccia e scorci pittoreschi, e anche noleggiare una bicicletta per esplorare la zona.

6. Andare a La Versiliana
Tra il lungomare di Marina di Pietrasanta e la patinata Forte dei Marmi, sorge una pineta, amata dagli sportivi e dai bambini, che ospita uno dei luoghi più culturalmente vivaci e noti della Versilia: La Versiliana. Il Parco della Versiliana prende il nome dall’omonima villa al suo interno, nota per aver ospitato, tra gli altri, Gabriele D’Annunzio, e tutti gli anni d’estate ospita il Festival della Versiliana, iniziato nel 1980 sotto la guida di Franco Martini. Un ricco cartellone artistico propone spettacoli, concerti, dibattiti, manifestazioni artistiche e letterarie, insieme ai tipici incontri pomeridiani, nati con l’obiettivo di riproporre la tradizione dei cenacoli culturali e caratterizzati dalla presenza di personaggi famosi della cultura, politica, spettacolo, scienze ed altro ancora. Info: www.laversilianafestival.it

7. Avventurarsi nell’Antro del Corchia
La più importante grotta carsica d’Europa, si trova nel paese di Levigliani, e fa parte del complesso del Monte Corchia. Il punto di partenza per visitarla è in una cava di marmo abbandonata, a 860 metri sul livello del mare, da cui entrando nella grotta si può osservare subito quella che veniva chiamata “Galleria Dipinta”, in quanto sormontata da pareti di colori rosso, bianco e bruno.

Antro della Corchia

Antro della Corchia

Dopo un tortuoso percorso, si arriva alla “Galleria delle Stalattiti”, la parte più suggestiva della grotta, in cui un pilastro enorme sembra sorreggere l’intera volta. E’ necessario prenotare una visita e indossare un abbigliamento adeguato (all’interno ci sono circa 7 gradi).

8. Assaggiare il lardo a Colonnata
Arroccato su uno sperone di marmo appena sopra Carrara, sorge Colonnata, un paesino con trecento abitanti famoso in tutta Italia per una vera specialità prodotta nella zona: il lardo di Colonnata. In tutte le trattorie del borgo viene servita questa prelibatezza, anticamente mangiata dai cavatori, che lo affettavano sottile e lo gustavano con pane e pomodoro. Le auto non sono ammesse, ma una passeggiata fino al monumento del cavatore, posto nel punto più alto del paesino, è un’esperienza che vale la pena fare.

9. Cimentarsi in uno sport estremo o d’acqua
Dal deltaplano al parapendio, fino all’affitto di un piccolo aereo all’aeroporto del Cinquale: le occasioni per i temerari in Versilia non mancano.

Surf in Versilia

Surf in Versilia

Gli sportivi e gli amanti degli sport acquatici potranno cimentarsi nello sci d’acqua, nel surf (numerose le scuole di surf sulla costa), noleggiare le moto d’acqua o una barca con cui raggiungere la vicina Portofino e le Cinque Terre. (Scopri cosa vedere alla Cinque Terre, a due passi dalla Versilia)

10. Andare a ballare in un locale sulla spiaggia
La Versilia è la regina della notte della Toscana, ospita locali che hanno fatto la storia delle discoteche, e tutt’oggi offre occasioni di divertimento per tutti i gusti. Si può iniziare con un aperitivo sulla passeggiata della Darsena, proseguire con un drink a Viareggio, continuare con una cena glamour a base di frittura di pesce in un locale del Forte e finire la serata ballando in una discoteca con i piedi sulla sabbia.

 

Cerchi un hotel in Versilia? Prenota su www.unahotels.it